active

Creare la struttura del testo Redigere un lavoro

Finalità

Quest’attività vi aiuterà a creare una bozza del vostro testo e a strutturare le vostre argomentazioni a partire da quest’ultima.

L’attività è composta da vari passaggi. È utile sapere come cominciare il vostro lavoro (bozza) e qual è il risultato atteso (testo finale). Infatti, è piuttosto utopico pensare di poter creare di primo getto il testo finale. Partendo da una bozza che si svilupperà passo a passo grazie ad esempi e citazioni, arriverete ad un risultato finale coerente e di qualità. 

Tappe
  1. Realizzare una prima bozza:
  • Se l’attività che dovete svolgere è quella di sintetizzare le vostre idee riguardati una tematica:
    • Non abbiate paura di cominciare a sviluppare una lista delle idee principali che vi vengono in mente. Definite anche le parti importanti del documento (ogni parte importante è basata su di un’idea importante). Per stabilire questa struttura, potrete utilizzare gli strumenti “outliners” presenti nei trattamenti testo.
    • Partendo dagli appunti presi durante la lettura dei testi riguardati la tematica, trovate degli argomenti che sostengono le vostre idee e aggiungeteli nel vostro documento. Decidete anche se inserire altre idee alla vostra lista.
    • Redigete un primo testo per ogni parte importante del vostro documento.
  • Se l’attività che dovete svolgere è quella di sintetizzare le idee principali di altri autori riguardati una tematica:
    • Brassart (1993) consiglia d’iniziare da una tabella contenente le idee principali annotate durante la lettura dei diversi documenti utilizzati (una colonna per documento).
    • Costruite la struttura del vostro documento partendo da queste idee importanti: ogni parte importante è centrata su di un’idea importante. Per stabilire questa struttura, potrete utilizzare gli strumenti “outliners” presenti nei trattamenti testo.
    • Cercate gli argomenti che giudicate i più importanti in questi testi tenendo conto delle opinioni favorevoli o contrarie dei vari autori. Inserite questi argomenti nelle parti corrispondenti del documento.
  1. Difendere argomentando le proprie idee e il proprio metodo di lavoro:
  • Solitamente nei lavori scritti è necessario argomentare le vostre idee e descrivere e giustificare il vostro metodo di lavoro.
  • Costruite le vostre argomentazioni basandovi sulle letture e sugli argomenti che sostengono le vostre idee. Cercate di restare fedeli alle idee sviluppate dagli autori alla quale fate riferimento.
  1. Rivalutare la struttura degli argomenti nel vostro testo:
  • Gli argomenti si susseguono in maniera coerente?
  • L’esempio è meglio inserirlo nel corpo del testo (perché è necessario alla comprensione) o in allegato (perché è importante ma non necessario alla comprensione)?
  1. Proponete un testo strutturato, chiaro e costruito: Il modulo 5 della Guide de Kleemann-Rochas, Farina, Fernandez et Michel (2003 et 2010), da dei consigli riguardanti la costruzione di un testo per renderlo coerente e dinamico:
  • Il principio è il seguente: sviluppare un’idea per paragrafo prestando attenzione a dove vi porta il seguito delle idee e a cosa volete dimostrare.
  • La coesione del testo si basa su dei connettori (riprese, costruzioni di spazi e di commenti meta-testuali) che avranno “un effetto sulla coesione generale” del contenuto.
  • Situare il vostro discorso in legame a quello degli altri.
  • Da evitare: errori grammaticali e incoerenze
  • Lavoro di rilettura.