active

Scegliere la TIC che risponde ai vostri bisogni Scoprire e scegliere gli strumenti informatici per i propri studi

Finalità

Quest’attività è la terza da effettuare per “Scegliere le TIC per le vostre attività”. Lo scopo è quello di provare gli strumenti, che avete identificato come adatti per il vostro lavoro, durante delle situazioni realistiche (per esempio realizzando delle piccole parti del lavoro). In questo modo, potrete scegliere se utilizzare uno di questi strumenti oppure no. Una persona esperta nel settore potrebbe darvi dei consigli aiutandovi in questa scelta. 

Tappe

Ora che avete definito i vostri bisogni ed identificato uno o due strumenti che vi sembrano adatti alla situazione, dovrete provare questi strumenti per poter effettuare una scelta finale.

Utilizzando questi strumenti, cercate di effettuare una parte del vostro lavoro, ma ricordatevi che state facendo dei test. Per precauzione, lavorate in uno “spazio di prova”, ovvero una copia del documento nella quale eventuali modifiche o cancellazioni non recheranno problemi.  

Durante queste prove domandatevi: Raggiungo i risultati attesi da questo strumento? Testate tutte le parti del lavoro che dovrete svolgere.  

Nel caso non riscontrate problemi nella prova di uno strumento, sceglietelo. La strategia “prove-errori” è un buon modo di procedere se è accompagnata da delle riflessioni. Per esempio, se siete bloccati da mezz’ora sulla stessa funzione, potrebbe significare che dovreste fermarvi e cercare un aiuto.

Se non riuscite a fare quello che volete con lo strumento:

  • Se avete visto che lo strumento permette di fare una certa azione (nella descrizione o nella lista delle sue funzionalità), cercate come svolgerla grazie a tutorial, manuali, forum, chiedendo ai colleghi, ecc.
    • I siti, FAQ (Frequently Asked Questions) e la documentazione dello strumento spesso contengono delle informazioni utili per installarlo e imparare ad usarlo, specialmente se qualcosa non funziona come desiderate.
    • Nei forum di discussione o nei blog, spesso si trovano informazioni che i siti officiali dello strumento non forniscono.
  • Se avete trovato l’informazione che vi mancava per continuare le soluzioni sono due:
    • Vi rendete conto che quest’azione è complicata da effettuare, ma se è la sola da fare, potrete utilizzare ugualmente questo strumento.
    • L’azione è fattibile e più facile da effettuare che con altri strumenti che avete identificato?
  • Se lo strumento non vi permette di fare quest’azione, quest’ultima è veramente fondamentale/importante?
    • Se la risposta è si, cercate un altro strumento che vi permetterà di svolgerla. Chiedetevi anche se non è il caso di cambiare strumento per proseguire anche con il resto del lavoro. Ma, se siete riusciti a sviluppare una buona parte del lavoro, non abbandonate completamente lo strumento, potrebbe esservi utile in altre occasioni.