active

Definire il vostro tema e i vostri bisogni Ricerca d’informazioni

Finalità

Per cominciare la vostra ricerca d’informazioni dovete definire il soggetto che vorrete trattare, le domande da porsi e i vostri bisogni a livello d’informazioni da trovare.

Perché dovete fare una ricerca d’informazioni? Per approfondire un tema che vi interessa? Per redigere un lavoro scritto? Per rispondere a delle domande? ecc.

Sapere perché volete fare una ricerca d’informazioni è importante per poter scegliere le risorse e il numero di referenze da trovare, i criteri d’applicare durante la ricerca, ecc. Per esempio, per interessarsi ad un tema vi basterà prendere il lavoro di un autore e sfogliarlo. Se invece vorrete approfondire questo soggetto, dovrete comparare diversi documenti affinché non dimentichiate nessuna nozione importante.

Identificate e descrivete quello che caratterizza la vostra ricerca d’informazioni. Per far questo, tenete conto di questi fattori:

  • Risultato: scopo, tipo e lunghezza di documento da produrre.
  • Fonti: tipi di documenti di cui abbiamo bisogno (p. es. testi, carte, immagini, audio, ecc.).
  • Tema: definizioni, domande, parole chiave.
  • Tempo/denaro a disposizione.

Quando avrete cominciato ad identificare e descrivere le caratteristiche del tema della vostra ricerca d’informazioni, potrete ugualmente completare questi punti con l’aiuto di altre persone come insegnanti, colleghi, bibliotecari, ecc. 

Tappe

Create un documento numerico ed intitolatelo per esempio “Diario di ricerca”, utilizzando il programma che meglio si adatta alle condizioni della vostra ricerca d’informazioni. Queste caratteristiche sono il luogo di lavoro (connessione sempre presente?), il tipo di lavoro da produrre (solo o in gruppo?), ecc.

Scrivete nel documento “Diario di ricerca” i criteri che vi verranno assegnati (o che vi assegnerete), concentrandovi in particolare su:

  1. Il tema del vostro lavoro
  • Definire il tema del lavoro dipende da molteplici fattori: interesse personale, la pertinenza (rispetto al corso), la documentazione disponibile, ecc. (Services des bibliothèques de L’UQAM, 2011a).
  • In un secondo tempo, dovrete delimitare il tema: a quali aspetti interessarsi principalmente? Quale approccio privilegiare? Ecc. (Services des bibliothèques de L’UQAM, 2011b).
  1. Il tipo di lavoro da effettuare
  • Scopo = trovare un’informazione specifica, ottenere una visione generale o approfondita? Informarsi su di un soggetto o produrre un documento?
  • Se dovrete produrre un documento, di che tipo è? Studio di un caso (trovare una soluzione), tesi (constatare, analizzare), analisi della letteratura (ricerca esaustiva), ecc. Sulla pagina del sito delle Bibliothèques de l’UQAM (2011c), potrete trovare una lista di lavori scritti e le loro caratteristiche principali.
  • Quanto dev’essere sviluppato il documento che dovrete produrre?
  1. Il tipo di documento da trovare (Service des bibliothèques de L’UQAM, 2011d).
  • Quali informazioni cercate? Domande, analisi, risultati, autori, ecc.
  • Quale tipo di letteratura cercate? Letteratura scientifica, non scientifica, ecc.
  1. Definite il campo di ricerca
  • Quali sono le discipline prese in considerazione?
  • Qual è la domanda? Il punto di vista? (p.es. le scuole di pensiero).
  • Il tema o la disciplina in questione è attualmente fonte di dibattito? Qual è la sua situazione? (p.es. in sviluppo o ben stabilita, molte posizioni teoriche differenti, ecc.).
  1. Il tempo a disposizione ha un’influenza diretta sullo sviluppo possibile del documento da produrre.

Riflettete anche sulle domande che vi vengono a priori, affinché possiate avanzare il più possibile, con vostri colleghi, amici, insegnanti, ecc.

Identificate i metodi di comunicazione a vostra disposizione e contattate le persone che possano aiutarvi (cf. scenario “Comunicare e collaborare”):

  1. Se la vostra ricerca si svolge durante un corso universitario che dispone di uno spazio online per le domande, non esitate a formulare le vostre domande ai vostri colleghi ed insegnanti.
  2. Se lo ritenete utile, trovate uno spazio in cui porre le vostre domande ad altre persone.

Poi, tramite i mezzi di comunicazione, contattate le persone che vi possano aiutare a sviluppare la discussione riguardante i temi che vi interessano.