active

Prendere una decisione in un gruppo Comunicare e collaborare

Finalità

Quando si pone una questione a cui il gruppo deve rispondere o sorge un problema che deve essere risolto, bisogna trovare il modo in cui ogni membro possa esprimere le sue argomentazioni e il suo punto di vista. Bisogna anche trovare un consenso nel gruppo grazie a quello che ognuno può apportare. Una scheda accessibile online propone un riassunto interessante di questo processo (Thiébaud, 2013). Il capitolo 3 “La résolution de problème et la prise de décision” del libro di Boisvert, Cossette e Poisson (2002) ci ha ispirati per scrivere questa scheda d’attività che propone delle risposte a queste domande:

  • I punti sulla quale il gruppo deve prendere una decisione sono chiari?
  • Come nascono gli argomenti di cui si terrà conto durante una decisione?
  • Come prendere una decisione?
Tappe

I punti sulla quale il gruppo deve prendere una decisione sono chiari?

  • Se si, bisogna evidentemente passare al momento in cui bisogna prendere una decisione.
  • Ma, il gruppo si può anche trovare nella situazione in cui deve precisare la domanda prima di poter prendere una decisione:
    • I membri devono poter esprimere le argomentazioni e le idee che secondo loro rendono il punto più chiaro.
    • Un buon strumento per quest’attività è sicuramente il forum di discussione.
    • Lo scopo è di formulare la domanda che ci si deve porre in modo chiaro e conciso.

Come far nascere gli argomenti da prendere in conto in una decisione?

Quando la domanda è formulata, deve trascorrere un po’ di tempo affinché i membri del gruppo possano esprimere le loro argomentazioni, pro o contro le varie risposte che possono essere proposte.

  • Una riunione in presenza può essere efficace ma c’è il rischio di perdere il filo del discorso e, soprattutto, bisogna annotare le varie argomentazioni e decidere in seguito, tenendo conto dei vari punti di vista espressi.
  • Uno strumento online può essere utile ed efficace per questo tipo di lavoro di gruppo. A seconda del caso, possiamo sceglierlo perché attribuisce automaticamente ogni argomento al suo autore o, al contrario, perché lascia anonimi gli argomenti.
  • Un forum online presenta vari vantaggi:
    • Sono i membri stessi che scrivono gli argomenti. Scrivendo si riflette e spesso si è più precisi che oralmente.
    • I Forum riuniscono gli argomenti di tutto il gruppo dal momento che vengono scritti.
    • Ogni membro può rispondere tranquillamente, con il tempo necessario per riflettere, agli argomenti degli altri. Questi piccoli dialoghi sono direttamente legati, mentre in una discussione orale potrebbero essere dissociati.
  • Un Wiki è anche un buono strumento per questo genere di lavoro di gruppo:
    • I vari argomenti sono scritti uno di seguito all’altro.

Quando abbiamo raccolto glia argomenti di ognuno, bisogna organizzarli per aiutare il gruppo a prendere una decisione.

  • Quando ci sono varie opzioni, per facilitare la decisione, possiamo ricapitolare in una tabella (cf. qui sotto) tutti gli argomenti a favore e contrari delle varie opzioni, distinguendo dei criteri.
  • Per esempio, se il gruppo cerca il computer più adatto tra quelli dei vari membri per effettuare una certa attività con un dato programma:
    • Le varie opzioni sono i computer dei membri
    • I criteri sono: dispone del programma? Quanto dura la batteria? Ecc.

Come prendere una decisione?

  • Esistono vari strumenti per fare dei sondaggi o per votare
    • Doodle: ci serviamo spesso di Doodle per definire la data di una riunione. Può anche essere utilizzato indicando i temi da scegliere (cliccare sul testo libero)
    • Tricider: questo strumento molto semplice permette di porre una domanda. Le persone che partecipano alla riflessione possono proporre delle risposte e tutti i membri del gruppo possono quindi commentare, votare, ecc.  (http://www.tricider.com/en/t/)
    • Pingo
  • A volte il metodo di voto è molto semplice: basta scegliere tra due opzioni. Altre volte, bisogna prendere delle decisioni supplementari sui vari argomenti prima di poter prendere una decisione globale. Il metodo di Calcolo e Ponderazione in questo caso può essere utile.
    • Conto e Ponderazione 1:
      • Possiamo “contare” gli argomenti codificandoli: +1 (argomenti a favore) e -1 (argomenti contrari) (cf. vedi tabella qui sotto)
      • I membri decidono che un criterio è più importante e un altro meno importante (cf. tabella qui sotto: criterio B più importante, C meno importante)
    • Conto e Ponderazione 2: ogni membro ha 10 punti da ripartire come desidera tra i vari argomenti. Di seguito si fa il totale per ogni opzione.