active

Condividere delle risorse con i membri del gruppo Comunicare e collaborare

Finalità

Per svolgere il suo lavoro, un gruppo ha bisogno di condividere dei documenti, delle informazioni, dei siti internet, ecc. Come fare per rendere la condivisione facile ed efficace? Quest’attività vi permetterà di trovare delle risposte concrete e degli strumenti che vi permettano di gestire la documentazione-informazione condivisa. 

Tappe

Come condividere delle liste d’informazioni?

In un gruppo, si ha spesso bisogno di condividere delle liste o delle piccole informazioni (idee, cose da fare, ecc.):

  • Twitter: questo strumento può servire a questo scopo utilizzando un “htag” particolare e conosciuto dal gruppo. Le informazioni saranno visibili da tutti.
  • Email o Wiki: anche l’email può essere utilizzata, ma le varie informazioni saranno disseminate a destra e sinistra, quando invece lo scopo è di raggrupparle. Un Wiki potrebbe quindi essere più efficace.
  • Se le informazioni concernono tutte un documento specifico, è meglio concentrarle in questo documento, per esempio utilizzando la funzione dei commenti.

Come condividere dei documenti?

  • Quando si scrive un documento di gruppo, evidentemente, lo si condivide. In questo caso (cf attività “Scrivere un documento in modo collettivo”), il servizio online di Switch Drive è molto efficace.
    • Switch Drive è uno strumento di condivisione di documenti in elaborazione o finiti.
    • Se elaborate vari documenti con gruppi differenti, potrete gestirli utilizzando dei titoli rappresentativi o creando delle cartelle (una per gruppo di lavoro o per lavoro).
  • Per condividere dei documenti già terminati, esistono vari strumenti.
    • Per esempio, SWITCHdrive è un servizio di repository molto efficace per questo lavoro. È creato per le università svizzere ed applica quindi le leggi svizzere in materia di proprietà intellettuale.
      • Prima di utilizzare qualsiasi strumento d’immagazzinamento o di condivisione di documenti (repository), leggete i consigli della scheda “Outils de partage et de stockage de fichiers”. Qui si parla principalmente di SWITCHdrive, Google Drive, Icloud, Onedrive e Slide Share.
    • Se per voi è importante conservare e condividere il documento con le sue referenze bibliografiche, potrete usare uno strumento come Zotero. Potrete creare dei gruppi e condividere certi documenti con le persone che ne fanno parte.
    • A volte, è necessario condividere delle informazioni specifiche.
      • Lo strumento Diigo permette di condividere dei link verso delle pagine web.
      • Lo strumento Zotero permette di condividere delle referenze bibliografiche, in particolare di creare con altre persone una lista di referenze su varie tematiche.
    • A volte non è solo importante la condivisione delle risorse ma il punto di vista che si ha su queste risorse. In questo caso, sarà condivisa la raccomandazione delle risorse. Esistono vari esempi nella vita quotidiana (raccomandazioni d’hotel, di ricette, di pagine Facebook,ecc.). In un gruppo di lavoro, si può per esempio condividere le raccomandazioni per dei libri  che aiuteranno un nuovo membro a capirne facilmente il contenuto.