active

Elaborare la struttura dei vostri appunti Prendere degli appunti

Finalità

Prendere appunti durante un corso o un seminario ha lo scopo di riassumere il discorso presentato o il contenuto discusso, e di mettere in evidenza le principali idee e/o domande che vi state ponendo, principalmente in relazione agli obiettivi di apprendimento del corso. Tutte queste idee e domande devono essere messe in evidenzia in modo che gli appunti presi facilitino il vostro studio dopo la sessione del corso.

Prendere appunti in classe è difficile perché bisogna fare diverse cose contemporaneamente. Bisogna stare attenti e ascoltare ciò che viene spiegato o discusso. È inoltre necessario comprendere e sintetizzare informazioni importanti, nonché scrivere velocemente. Per questo motivo, è molto importante che prima di arrivare al corso, abbiate sviluppato la struttura del documento che intendete utilizzare per prendere i vostri appunti, così da poter facilmente evidenziare e mettere in relazione tutti gli elementi: obiettivi, idee, domande, riferimenti bibliografici, ecc.

Questa attività vi permetterà di fare questi preparativi prima di arrivare al corso.

Tappe

Elaborare la struttura dei vostri appunti

Lo sviluppo di una struttura per i vostri appunti vi facilita il lavoro durante il corso. La sua pianificazione consente di orientarsi, risparmiare tempo e conservare meglio le informazioni essenziali. Ma cosa è essenziale? Come suggerito sul sito dell'Université de Sherbrooke nella pagina web "Pour une prise de notes efficace" (cf. Risorse), iniziate con l'indicazione della data e del nome del corso, o del capitolo fatto in quella data. Passate poi al piano della lezione presentato dall'insegnante. Può anche aiutare prendere nota di informazioni come i nomi degli autori citati, date importanti, grafici, tabelle o diagrammi. Annotare le definizioni di nuovi concetti, le domande poste da altri, esempi, ecc. Ma come fare?

  • Identificando in anticipo gli obiettivi del corso: come promemoria, un obiettivo di apprendimento descrive ciò che lo studente è tenuto a raggiungere alla fine del corso. Di solito, gli obiettivi pedagogici sono annunciati all'inizio del corso dall'insegnante e sono disponibili anche nella descrizione del corso disponibile online. A volte si traducono in conoscenze, know-how e capacità relazionali. Presso l'Università di Friburgo, queste informazioni si trovano sulla piattaforma Moodle .
  • Ascolto: gli insegnanti sono abituati a sottolineare cose importanti con frasi come  “notez bien”, “remarquez que” o anche usando parole come “conséquences”, “buts”, “effets”, “objectifs”, “lien”, etc.
  • Prestare attenzione agli interventi e alle domande dei vostri colleghi e naturalmente alle risposte dell'insegnante.

Per fare questo, è necessario un modello ben organizzato. Inoltre, quando si prepara un esame, delle note curate e precise riducono il tempo che si deve dedicare alla loro revisione.

Di seguito, vi proponiamo due strategie per sviluppare un modello per prendere appunti che vi aiuterà a memorizzare e/o recuperare le idee principali relative al vostro corso.

 

1. Un modello di appunti in 2 colonne

  • Nello spazio A: Prendete appunti su un foglio di carta e separare le varie idee espresse nei paragrafi (logica lineare). È possibile assegnare loro titoli in base ai capitoli definiti dall'insegnante, concetti, ecc.
  • Nello spazio B:  In una seconda colonna (spazio B) indicate a cosa potrebbe servirvi un determinato paragrafo, come ad esempio a quale obiettivo di apprendimento corrisponde a quello che avete notato nello spazio A.

 

2. Il metodo Cornell

Il metodo Cornell consiste nel dividere il vostro documento in 4 zone: A, B, C e D

  • Nella sezione A: Scrivete la data, il nome del corso, il soggetto, il nome del professore, il numero di pagine, etc.
  • Nella sezione B: questa sezione sarà dedicata a degli appunti concisi e veloci (abbreviazioni, frecce ...). È consigliato rielaborare gli appunti dopo il corso, per esempio per sottolineare i punti essenziali. Per aiutarsi a costruire la struttura degli appunti, si può far riferimento al piano del corso/lezione.
  • Nella sezione C: annotate le parole chiavi o gli spunti di riflessione (sotto forma di domanda) sul contenuti della zona B.
  • Nella sezione D: Se necessario, potete scrivere una sintesi che riassuma in una qualche frase l’essenziale della pagina.